giovedì 16 settembre 2010

Poche volte

Poche volte, mi ricordo bene, ho avuto un'accoglienza così sincera, calorosa e immediata come l'ho avuta in questi giorni a Tripoli. Non dico che sono stupito, ma sicuramente piacevolmente coinvolto in una realtà urbana nettamente diversa dagli altri paesi del nord Africa.
Domani riparto e in questi pochi giorni passati nella capitale libica sono stato benissimo. Lontano da guide imposte ma con persone vere e di rara bellezza. Mi piace anche il caos delle strade e gli autisti spericolati. La città vecchia libera da quegli appiccicosi tipici del Marocco e della Tunisia è un altro mondo.

In questo clima dovrei anche aver risolto il problema del carnet du passage per l'Egitto, ma è forse troppo presto per cantar vittoria. Ma per ora, credetemi, il problema non me lo pongo neanche.

5 commenti:

  1. Che sorpresa sentirti così rilassato! Scrivi lo stretto necessario e dai l'idea di volerti gustare in pieno questi ultimi momenti di Tripoli. Bravo Alli!Un giorno mi racconterai in modo + dettagliato; mi interessa particolarmente la cosa visto che mio padre ci visse per + di 6 mesi..ma erano altri tempi. Buon proseguimento!

    RispondiElimina
  2. e vvai ale mi fa piacere sentirti rilassato bene ....bon courage mon ami...
    quello del gps.

    RispondiElimina
  3. Ragazzi, confermo. Sto in gran forma in questi giorni.

    RispondiElimina
  4. Aelita, Princess of Mars16 settembre 2010 20:05

    bellicapelli!

    RispondiElimina
  5. Felice di vedere che sei sereno!! :)

    e un po' invidiosa... è dura tornare a lavorare, su sta cavolo di scrivania!!

    Buona continuazione!

    RispondiElimina